Un verbo può essere intransitivo o transitivo. tardo transitivus, der. Definizione di programmare dal Dizionario Italiano Online. Significato di programmare. C'è un soggetto che fa l'azione, ma non c'è nessun oggetto per ricevere. Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "programmare" si può ottenere dalle seguenti coppie: programmerà/areare, programmata/atre, programmato/otre. Esempi di frasi con il verbo in forma transitiva. Usando "programmare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta =. Il gerundio è programmando. [dal lat. Coniuga un verbo : Verbi italiani > coniugazione forma passiva > programmare ... programmare >>> per favore: riporta errori o consigli. I … Pensa alla differenza tra Teresa dorme tutto il pomeriggio e Teresa mangia tutto il panino; in quest’ultima frase si ha un verbo transitivo (mangia) seguito da un complemento oggetto (tutto il panino), mentre nella frase precedente si ha un verbo intransitivo (dorme) seguito da un complemento di tempo senza preposizione (tutto il pomeriggio). (cioè se il verbo ammette il complemento oggetto o diretto). Contenute all'inverso: era, argo. la tua è una domanda tecnicamente un po' complessa. riprogrammare (vai alla coniugazione) ridefinire gli aspetti operativi di un'attività, programmare di nuovo (elettronica) (informatica) rendere un computer in grado di svolgere funzioni diverse da quelle originali; Sillabazione ri | pro | gram | mà | re Pronuncia . Queste sono le caratteristiche principali dei verbi transitivi. Infatti, nella versione transitivo-causativa il verbo richiede un soggetto agente, mentre nella versione inaccusativa l’agente non viene espresso e il soggetto è, semanticamente, un oggetto. Verbo Transitivo . Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo; possono applicarsi condizioni ulteriori. I verbi intransitivi sono quelli in cui l'azione rimane sul soggetto e non possono reggere un complemento oggetto, quindi non rispondono alla … Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: Cambiando una lettera sola si può ottenere: Scarti di lettere con resto non consecutivo: Aggiungendo una sola lettera si può avere: Finiscono con "programmare": deprogrammare, riprogrammare. Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "programmare" si può ottenere dalle seguenti coppie: programma/area, programmata/areata, programmate/areate, programmati/areati, programmato/areato, programmai/rei, programmando/rendo, programmasse/resse, programmassero/ressero, programmassi/ressi, programmaste/reste, programmasti/resti, programmate/rete, programmati/reti, programmatore/retore, programmatori/retori. Il verbo transitivo regge il complemento oggetto (in altri termini, risponde alla domanda "chi/che cosa? 1- Mia nonna . Sono stato convocato dal consiglio direttivo per programmare il nuovo piano annuale. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 20 ago 2018 alle 00:26. programmare⇒ vtr verbo transitivo o transitivo pronominale: Verbo che richiede un complemento oggetto: "Lava la mela prima di mangiarla" - "Non mi aspettavo un successo così grande" El ayudante planificó el viaje de su jefe cuidadosamente para que ella pudiera encajar todo lo que necesitaba hacer. Quando un verbo è transitivo l'azione transita direttamente dal soggetto al complemento senza l'utilizzo di una preposizione. "Mario", che è proprio l'oggetto della proposizione;; Il verbo intransitivo non può reggere il complemento oggetto (non risponde, quindi, alla domanda "chi/che cosa? Essere può essere visto come verbo transitivo perché io sono che cosa? Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "programmare" si può ottenere dalle seguenti coppie: programmassi/massimare, programmi/mimare, programmai/ire, programmata/tare, programmatore/torere. lista completa. Basta controllare se dopo il verbo è possibile porre la domanda chi?, che cosa? Vocabolario inverso (per trovare le rime): Potremmo programmare il prossimo viaggio in Europa. CAMMINO con Prendendo in considerazione queste caratteristiche, possiamo definire verbi transitivi come verbi d'azione che richiedono un oggetto per trasmettere un significato completo.La maggior parte dei verbi nella lingua so… Se avessi vinto il premio. Sergio. Un’azione con un oggetto ha un punto specifico di completamento. Usando "programmare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata =. cinque figli da sola e . Vedi le condizioni d'uso per i dettagli. Verbo italiano della prima coniugazione con le sue voci. programmare⇒ vtr verbo transitivo o transitivo pronominale: Verbo che richiede un complemento oggetto: "Lava la mela prima di mangiarla" - "Non mi aspettavo un successo così grande" I can code basic programs and know a little about web design. Descrizione: Profumare è un verbo della 1ª coniugazione. È meglio programmare le vacanze con un certo anticipo. Quando un verbo è transitivo , dunque, risponde alla domanda "che cosa? Ecco una guida completa con esempi, semplice e utile per non sbagliare. È un verbo regolare, sia transitivo che intransitivo. Descrizione: Programmare è un verbo della 1ª coniugazione. 4- Maria non dovrebbe sposare quell'uomo, lo sanno tutti che mira solo . Questo qualcuno o questo qualcosa si chiama oggetto. It's better to organize ( or: plan) your holidays in advance. Informazioni riguardo a programmare nel dizionario e nell'enciclopedia inglesi online gratuiti. Ha come ausiliare avere. b) L’aereo è … Se il verbo nella frase non ha un oggetto dopo che è presente per ricevere azione da esso, il verbo viene detto di essere intransitivo in natura. programmare vtr verbo transitivo o transitivo pronominale : Verbo che richiede un complemento oggetto: " Lava la mela prima di mangiar la" - "Non mi aspettavo un successo così grande" Usando "programmare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: programmi * =. E’ programmato da istruzioni ed è perfettamente ragionevole che le imprese che raggiungono innovazioni tecniche che includono quel possano proteggerlo. Quando l’azione è conclusa, scompare. Si definisce il verbo transitivo quella tipologia di verbo che è seguito da un complemento oggetto di tipo diretto e che viene utilizzato nelle frasi senza ricorrere all'utilizzo di una preposizione. La parola "programmare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: programma+are, programma+mare. Ci sono due principali caratteristiche di un verbo transitivo. 3- Torneremo di sicuro in questo ristorante, il cibo era buono e ci velocemente. La coniugazione nei vari modi e tempi: indicativo, congiuntivo, condizionale, imperativo, infinito, participio, gerundio. Programmareè un verbo della 1ª coniugazione. are, pro, ram, mare, programma. 2- A volte penso a quei giorni passati insieme a te, e quando . Negli esempi: a) Gianni ha corso per tre ore. b) Gianni è corso a casa. Informativa sulla privacy Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 14 dic 2019 alle 01:02. Esempio di frasi transitive. di transire «passare» (supino transĭtum)]. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli. Pronuncia di programmare. ESERCIZIO: trascrivi sul quaderno ogni frase, estrai il verbo, poi scrivi le domande che ti sono state insegnate per capire se il verbo è transitivo o intransitivo . Informazioni utili online sulla parola italiana «programmare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, rime, dizionario inverso. IPA: /riprogramˈmare/ So programmare programmi semplici e … Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo; possono applicarsi condizioni ulteriori. una persona. Intrecciando le lettere di "programmare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic =. È un verbo regolare, transitivo. comprendere in un programma: programmare un viaggio; programmare un piano di lavoro ; proporsi, progettare: programmare un viaggio ; mettere in programma, stabilire come programma: programmare una produzione, uno sviluppo, un piano d'investimenti ; programmare un film, proiettarlo in una sala pubblica Significato su Dizionari ed Enciclopedie online. Cosa vuol dire. Anche la frase " Questo libro 20 euro li costa tutti" sembrerebbe convalidare il verbo costare come transitivo. Date un'occhiata ai seguenti esempi per comprendere il significato di un verbo intransitivo. Informativa sulla privacy Ha come ausiliare avere.Il participio passato è profumato.Il gerundio è profumando.Il participio presente è profumante.Vedi anche: Significato di profumare e Frasi di esempio con profumare. Verbi italiani. Andiamo a mangiare la pizza. Il gatto ha riconosciuto la padrona. 5- Credo che . "); nella frase "Ho chiamato Mario", il soggetto dice di aver chiamato (chi?) Tutte le forme verbali di programmare. Potrebbe destare perplessita' l'ultimo esempio (vatti a fidare), che ad una prima analisi potrebbe sembrare riflessivo (andare), ma e' un imperativo, il riflessivo e' fidare: "vai tu a fidarti" Ciao. Di qui non si passa perché esiste un divieto. Sentivo i rumori. Io lo vedrei più come verbo transitivo perché non mi risulta che non si possa mettere il complemento oggetto dopo, ma questo ha un motivo: il predicato nominale. Un assunto di base può essere la considerazione che una proposizione costruita intorno ad un verbo transitivo può essere rovesciata nella forma passiva: Marco (soggetto) ha scritto (verbo transitivo in forma attiva) una lettera (grammaticale) è stata scritta (verbo in forma passiva) da Marco (complemento d'agente, il soggetto logico). Dieser wird mit Anweisungen programmiert, und deshalb wollen natürlich Unternehmen mit technischen Innovationen, die diese Software beinhalten, diese auch schützen können. Gli abitanti di quel paese vivono bene. Innanzitutto diamo una definizione di complemento oggetto, e lo facciamo come se fossimo a scuola: Mario mangia una mela Mario = soggetto Mangia = verbo Una mela = complemento oggetto Il complemento oggetto rappresenta “l’oggetto dell’azione espressa dal predicato” (Grammatica Italiana). penso mi sento felice. Imperfetto: io programmavo, tu programmavi, egli programmava, noi programmavamo, voi programmavate, essi programmavano, Passato remoto: io programmai, tu programmasti, egli programmò, noi programmammo, voi programmaste, essi programmarono, Futuro semplice: io programmerò, tu programmerai, egli programmerà, noi programmeremo, voi programmerete, essi programmeranno, Trapassato prossimo: io avevo programmato, tu avevi programmato, egli aveva programmato, noi avevamo programmato, voi avevate programmato, essi avevano programmato, Trapassato remoto: io ebbi programmato, tu avesti programmato, egli ebbe programmato, noi avemmo programmato, voi aveste programmato, essi ebbero programmato, Futuro anteriore: io avrò programmato, tu avrai programmato, egli avrà programmato, noi avremo programmato, voi avrete programmato, essi avranno programmato, Imperfetto: che io programmassi, che tu programmassi, che egli programmasse, che noi programmassimo, che voi programmaste, che essi programmassero, Trapassato: che io avessi programmato, che tu avessi programmato, che egli avesse programmato, che noi avessimo programmato, che voi aveste programmato, che essi avessero programmato. Osserva se nelle seguenti frasi è presente un verbo transitivo o intransitivo Marco suona il piano Noi siamo tornati a casa La mamma legge il giornale L'intervallo inizia alle dieci Ho scritto quella mail Linda ride con le sue amiche 5. Traduzioni di programmare Traduzioni programmare sinonimi, programmare antonimi. Mi ricordo però che ad una simile deduzione, rivelatasi sbagliata, arrivai anche con un costrutto con il verbo essere: " Mario italiano lo è al cento per cento", nella quale frase interpretai il pronome Lo come oggetto diretto.Mi fu detto che sbagliavo. Il participio passato è programmato. a) L’aereo ha volato sopra le case. Come individuare i verbi transitivi e intransitivi? verbo transitivo . "e regge un complemento oggetto. Giorgio salta per tutto il giorno sul divano. transitivo agg. Il verbo è transitivo quando esso permette il transito (passaggio) dell’azione dal soggetto all’oggetto, su cui la stessa azione si compie.. La giraffa bruca i germogli → la giraffa è la protagonista cioè il soggetto ed il verbo che esprime l’azione è transitivo perchè l’azione passa dalla protagonista ai germogli che sono l’oggetto su cui cade l’azione. Come fare per stabilire se un verbo è transitivo o intransitivo? Un verbo transitivo è un verbo di azione e prende un oggetto. Un modo semplice per riconoscere il complemento oggetto è trasformare la frase dalla forma attiva a quella passiva. tutti benissimo. Sebbene il termine transitivo suoni complessi, i verbi transitivi e intransitivi non sono così difficili da identificare. Presente, passato, trapassato e futuro. Nell’esempio precedente, Mario mangia una mela diventa: una mela viene mangiata d… Scrivere è un verbo transitivo: l’azione che esso esprime comincia dal soggetto e passa su qualcuno o qualcosa d’altro. E’ intransitivo quando non richiede un oggetto. Il verbo rappresenta un’azione. – diciamo: “Un’azione senza un oggetto può durare per sempre. Traduzioni principali: Italiano: Spagnolo: programmare⇒ From the English "program" vtr verbo transitivo o transitivo pronominale: Verbo che richiede un complemento oggetto: "Lava la mela prima di mangiarla" - "Non mi aspettavo un successo così grande" (informatica) programar⇒ vtr verbo transitivo: Verbo que requiere de un objeto directo ("[b]di[/b] la verdad", "[b]encontré[/b] una moneda"). Pero' in questi esempî il moto a luogo e' rappresentato da un verbo all'infinito (transitivo) a cui il complemento oggetto e' riferito. – 1. Per capire se un verbo è TRANSITIVO o INTRANSITIVO, posso usare questo semplice “trucchetto”: - Se dopo il verbo posso SICURAMENTE aggiungere un complemento oggetto, allora è TRANSITIVO - Se invece dopo il verbo NON POSSO usare il complemento oggetto, allora è SICURAMENTE INTRANSITIVO www.giochiecolori.it Io leggo un libro! È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere.Il participio passato è programmato.Il gerundio è programmando.Il participio presente è programmante.Vedi anche: Significato di programmare e Frasi di esempio con programmare.