La guida durante tale periodo, come già detto, comporta, fra l’altro, la revoca della patente di guida. Chi, nonostante la sospensione, guida lo stesso, subisce: Si tratta quindi di un’altra fattispecie, nella quale la multa è decisamente inferiore rispetto ai casi sopra descritti. La stessa sanzione si applica nei casi di guida senza patente perché ritirata o non rinnovata per mancanza dei requisiti fisici e psichici. In tema di guida in stato di ebbrezza – viene spiegato – la pronuncia di estinzione del reato comporta – nei casi in cui alla violazione consegua la sanzione amministrativa accessoria della revoca o della sospensione della patente di guida – la competenza del Prefetto a provvedere in merito, previa verifica delle condizioni di legge. L’articolo 218 del Codice della Strada dispone infatti che chiunque, durante il periodo di sospensione della validità della patente, circoli abusivamente è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 1.988 a 7.953 euro. 218) di richiedere al Prefetto un permesso di guida valido per 3 ore al giorno, per ragioni di lavoro, per i conducenti a cui è stata sospesa la patente. Anzitutto definiamo meglio il contesto e chiediamoci quindi quando scatta la sospensione della patente di guida. Andiamo ad analizzare tutte le ipotesi. Guida senza patente: ecco tutte le sanzioni previste, Depenalizzazione della guida senza patente. Creatore del network portalepatente.it. 218 c.s., comma 6, per il caso di guida con patente sospesa a tempo determinato. la circolazione durante il periodo di sospensione della patente comporta la sanzione pecuniaria da 164 a 663 euro e la sanzione accessoria della revoca della patente di guida. La confisca consiste nella privazione definitiva della disponibilità della cosa collegata con il fatto illecito, cui segue l’espropriazion… In caso di multa per guida senza patente sono previste le sanzioni amministrative del pagamento di una somma da 41 a 168 euro, mentre chiunque senza giustificato motivo non ottempera all’invito dell’autorità di presentarsi, entro il termine stabilito nell’invito medesimo, agli uffici della Polizia per fornire informazioni o esibire documenti ai fini dell’accertamento delle violazioni amministrative previste dal Codice della Strada, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 419 a 1.682 euro. 73, D.Lgs. Con l’entrata in vigore del Decreto Legislativo 15 gennaio 2016, n. 8, in tema di depenalizzazioni, la guida senza patente è stata fatta rientrare tra gli illeciti di carattere amministrativo. La sospensione della patente è una sanzione accessoria disposta a seguito di determinate violazioni abbastanza gravi (stato di ebbrezza, eccesso di velocità e così via), oppure nei casi di recidiva per fatti considerati meno gravi (per esempio guida senza cinture o con il cellulare). Nel caso si commetta tale atto, però, la multa per circolare senza patente  è assai salata. Sino al 2016 la guida senza patente era un reato, ma il decreto sulle penalizzazioni, entrato in vigore lo scorso 6 febbraio 2016, ha depenalizzato questo atto illecito. n. 159 del 2011, perché il suddetto veicolo non può essere ricondotto alla nozione di motoveicolo. Limiti di velocità autocarri in base al loro peso, In due sui motocicli e ciclomotori: regole e sanzioni, Chi può circolare in autostrada? Regoledellastrada.it utilizza cookie per garantire funzionalità e interazione con gli utenti. Il conducente di un ciclomotore che guidi senza patente, o dopo che la patente sia stata negata, sospesa o revocata, non deve rispondere del reato di cui all’art. Lo ha sancito la Cassazione con sentenza numero 44647 del 20 ottobre 2011, depositata il 1° dicembre: c’è solo la sanzione prevista dal Codice della strada. Guida con patente sospesa a tempo indeterminato, non è reato 01 Dicembre 2011. Esiste la possibilità (art. Il reato di guida in stato di ebbrezza è un reato contravvenzionale che dunque in tema di prescrizione segue le regole di cui all’articolo 157 del codice penale. 129 c.s., comma 2, risponde solo di un illecito amministrativo sanzionato secondo quanto previsto dall’art. CTRL + SPACE for auto-complete. Non è più reato, ma sono comunque previste pesanti sanzioni. Questo, come formulato dalla legge 251 del 2005 è stato di recente modificato dalla legge n.3 del 2019 anche chiamata “Riforma Bonafede”. La guida con patente revocata viene punita allo stesso modo della guida senza patente. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Nel primo caso si verrà invitati a recarsi presso gli uffici della Polizia per mostrare il documento di guida entro un termine stabilito, ma se non si ottempera a questo obbligo scatterà un’ulteriore sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 419 a 1.682 euro. In questa ipotesi si applica quanto disposto dall’articolo 180 del Codice della Strada ai sensi del quale colui che guida senza patente è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 41 a 168 euro. Le sanzioni amministrative appena descritte sono riservate esclusivamente a colui che decida di circolare senza patente, mentre la multa per chi guida senza patente perché dimenticata è decisamente meno onerosa. 186 co. II lett. L’automobilista sorpreso a circolare con patente di guida sospesa a tempo indeterminato ai sensi dell’art. Chi “ne approfitta” e va oltre i limiti specificati nel permesso stesso, viene punito per guida con patente sospesa, perdendo definitivamente il documento. Tale provvedimento consiste nella cancellazione della patente: il titolare quindi si ritrova “a piedi” come chi non l’ha mai presa e, per poterla conseguire nuovamente, si devono aspettare almeno 2 anni. La guida senza patente è sempre stata regolata come illecito penale, disciplinato dall’art. 116, comma 13 del Codice della Strada, che considerò mai conseguita una patente “solo” sospesa, applicando in maniera “estensiva” l’art. Oltre a questo, si dovrà fare richiesta di una nuova patente di guida e a quel punto l’ufficio fornirà all’automobilista un permesso di circolazione della durata di 90 giorni con il quale potrà continuare a guidare senza incorrere in sanzioni. La sospensione patente è un provvedimento che, per un certo periodo di tempo, non permette di guidare veicoli perché il documento non è valido (sospeso, appunto). L’obbligatorietà della patente di guida è prevista dall’articolo 116 del Codice della Strada mentre le sanzioni per guida senza patente sono indicate nell’articolo 180. C’è una bella differenza fra i due concetti. Il comma 15 dell’articolo 116 del Codice della Strada dispone che chiunque conduca veicoli senza aver conseguito la corrispondente patente di guida è punito con l’ammenda da 2.257 euro a 9.032 euro. a) C.d.S. Per chi viene trovato alla guida con una patente non più valida sono previste due sanzioni: una pecuniaria e una accessoria . Starà al prefetto capire se effettivamente il richiedente non ha alcuna possibilità di … La richiesta va effettuata entro 5 giorni dalla comunicazione del ritiro della patente. In tal caso il periodo di sospensione è aumentato di un numero di giorni pari al doppio delle complessive ore per le quali è stata autorizzata la guida. Guida senza patente perché sospesa. Dissequestro del veicolo. La guida senza patente oppure con patente di categoria diversa è una delle norme più modificate del Codice della strada. Non commette reato chi guida con patente sospesa a tempo indeterminato, ma solo chi guida con patente mai conseguita . Guida con patente sospesa: le conseguenze. Guida con patente revocata: sanzioni CDS e arresto, Multa ZTL: costo, quando arriva e ricorso, Multa semaforo rosso: casi, T-Red, costi e ricorsi, Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Revoca patente per guida con patente sospesa. 6 dicembre 2011 - 17:20. 224, co. 3, del codice della strada, alla competenza del Prefetto. Depenalizzazione della guida senza patente. In questo particolare caso, qualora si venga fermati per un controllo, le forze dell’ordine avranno la possibilità di controllare sui propri database se la patente di guida è stata conseguita o meno. Abbiamo preparato l’articolo sulla revisione patente. La sanzione pecuniaria sarà proporzionale al tempo trascorso dalla scadenza della patente : si va da un minimo di 160 ad un massimo di 644 euro . 116 del codice della strada.L’intervento di depenalizzazione approvato il 15 gennaio 2016 ha coinvolto anche il reato di guida senza patente.. La depenalizzazione consiste nel trasformare gli illeciti penali in illeciti amministrativi, assoggettandoli così a sanzioni amministrative. In realtà, in presenza di una declaratoria di estinzione del reato il giudice penale non può applicare la sanzione amministrativa della sospensione della patente di guida che è invece rimessa, ai sensi dell’art. Come tutti sanno, durante la sospensione della patente non si può guidare in quanto il documento, limitatamente a tale periodo, non è più valido. Se sussistono i requisiti necessari, in caso di sospensione della patente, è possibile richiedere al Prefetto il permesso di guida per motivi di lavoro. Il comma 1b dell’articolo 180 dispone che per poter circolare con veicoli a motore il conducente deve avere con sé, tra i vari documenti richiesti, anche la patente di guida valida per la corrispondente categoria del veicolo. 218 del Codice della Strada al comma 6: «Chiunque, durante il periodo di sospensione della validità della patente, circola abusivamente, anche avvalendosi del permesso di guida di cui al comma 2 in violazione dei limiti previsti dall’ordinanza del prefetto con cui … – Sussistenza In caso di guida con patente ritirata  si rischia una multa decisamente onerosa. Lo svolgimento positivo di questi lavori ha diversi vantaggi: Estinzione immediata del reato. In realtà, chi circola con la patente sospesa a tempo indeterminato non commette reato. Guida con patente ritirata o sospesa. Guidare con la patente scaduta, quindi, non costituisce reato, ma integra comunque un illecito dalle conseguenze non indifferenti. Guida senza patente: reato o illecito amministrativo? Write CSS OR LESS and hit save. Ma quando siamo noi ad essere i conduttori, occorre porre molta attenzione, osservare i limiti di velocità, Chi ha la precedenza in montagna? Non è importante che il soggetto abbia ancora materialmente “in mano” il documento, quello che conta è che gli sia stato notificato il provvedimento. Cosa succede se ti fermano senza patente? 218 c.s. Guidare con la patente sospesa: quando è possibile farne richiesta. La patente è il documento fondamentale per poter guidare la propria auto su strada pubblica, ma cosa succede se si guida senza patente? 188.000 annunci di auto nuove e usate in Italia. You have entered an incorrect email address! Veicoli ammessi e vietati, Carico sporgente massimo in auto: regole e sanzioni, Guida in stato di ebbrezza e sostanze stupefacenti, Sospensione patente guida in stato di ebbrezza, Distanza di sicurezza da fermi e tamponamenti, Multa per persona in più in auto: ecco cosa si rischia, fermo veicolo per 3 mesi (sequestro e successiva confisca in caso di recidiva). Il discorso cambia se un soggetto circola senza patente perché quest’ultima è stata sospesa. Chi sale o chi scende? In caso di reiterazione delle violazioni, invece del fermo amministrativo si applica la confisca amministrativa del veicolo. La revisione della patente è quel provvedimento che obbliga l’interessato a sottoporsi, entro 30 giorni, a specifiche visite mediche e/o agli esami di teoria e guida. Tali sanzioni valgono anche quando vengono violati i limiti dell’ordinanza di concessione del Prefetto. Il sequestro amministrativo consiste nella privazione provvisoria (senza durata temporale prestabilita) della disponibilità di un bene al suo titolare. 116 cs) – Insussistenza – Violazione amministrativa - Ipotesi disciplinata dall’art. L’art. Vuoi approfondire la questione? Nel caso di guida senza patente recidiva nel biennio si applica altresì la pena dell’arresto fino a un anno. Tale differenza si ha perché, in tal caso, la sospensione ha natura cautelare e non sanzionatoria, cioè volta a punire un grave comportamento commesso alla guida. Entro 45 giorni dalla presentazione dell’istanza, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti invierà la nuova patente. 218 del Codice della Strada afferma infatti che, chiunque sia sorpreso a circolare durante il periodo di sospensione, quindi abusivamente, è punito con una sanzione da 1988 a 7.953 euro. Ad esempio, a chi è stata ritirata la patente per alcol è concesso convertire la pena in lavori di pubblica utilità. Guida con patente scaduta: cosa succede? Il verdetto finale estingue la condanna del giudice di primo grado, ai sensi dell'art. Sino al 2016 la guida senza patente era un reato, ma il decreto sulle penalizzazioni, entrato in vigore lo scorso 6 febbraio 2016, ha depenalizzato questo atto illecito. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Si tratta del permesso di guida rilasciato per motivi di lavoro che è possibile richiedere (entro 5 giorni) per poter raggiungere, appunto, il luogo di lavoro. A chi guida con la patente scaduta viene inflitta una sanzione pecuniaria che va dai 160 ai 644 euro, oltre la sanzione accessoria del ritiro del documento scaduto. Le sanzioni per guida con patente sospesa sono: Non si applica il sequestro se il veicolo è guidato da persona diversa dal proprietario. Circolazione stradale – Circolazione con patente sospesa a tempo indeterminato – Reato di guida con patente perché mai ottenuta (art. Insegnante e istruttore di scuola guida appassionato del mondo delle patenti. Inoltre si applicano le sanzioni accessorie della revoca della patente e del fermo amministrativo del veicolo per un periodo di 3 mesi. Guida con patente sospesa. Nel caso di guida senza patente perché ritirata o sospesa, si rischia una multa molto più salata prevista dall’art. Chi lo fa ugualmente, viene punito con una multa e la cancellazione del documento. La somma così ottenuta vi dirà per quanti giorni in più la vostra patente di guida rimarrà sospesa; facciamo un rapido esempio: supponiamo che a seguito della contestazione dell’infrazione prevista dalla lettera A) dell’articolo 186 C.d.S. La sospensione della patente è una sanzione accessoria disposta a seguito di determinate violazioni abbastanza gravi (stato di ebbrezza, eccesso di velocità e così via), oppure nei casi di recidiva per fatti considerati meno gravi (per esempio guida senza cinture o con il cellulare). Al conducente veniva così contestato il reato di cui all’art. Vuoi saperne di più sulla revisione? La Prefettura notificava pertanto ordinanza che disponeva la sospensione della patente per giorni 90, in relazione alla contestazione della violazione dell'art. In caso di recidiva nel biennio però scattano le sanzioni penali. Ecco a te tutte le info sulla revoca patente. Se accetti e prosegui ne sei consapevole, altrimenti chiudi la pagina e termina la navigazione su questo sito. Guida con patente sospesa a tempo indeterminato, non è reato 01 Dicembre 2011 Argante Franza Viaggiare è affascinante e emozionante. Le forze dell'ordine provvedevano ad elevare verbale di contestazione con una sanzione pecuniaria pari ad Euro 544,00 nonché sanzione accessoria del ritiro della patente e la decurtazione di dieci punti. Nell’ipotesi in cui si sia smarrita la patente di guida, il titolare del documento ha l’obbligo di presentarsi agli organi di Polizia entro 48 ore per sporgere la denuncia di smarrimento. Chi non si presenta entro i termini prescritti (o viene dichiarato temporaneamente inidoneo), subisce la sospensione della patente a tempo indeterminato, fino ad esito positivo degli esami. Tale permesso, infatti, può essere richiesto una sola volta. – Per la revoca della patente come sanzione accessoria di un’infrazione del Codice della Strada (p.es. Riduzione del periodo di sospensione della patente di guida. Nelle ipotesi di guida senza patente o con la patente sospesa o revocata sottolineiamo che: non si applica l’aggravante in esame se il soggetto ha guidato senza patente a seguito del ritiro del documento ai sensi dell’articolo 216 del codice della strada ma non era incorso ad un provvedimento di sospensione della stessa; La misura ha carattere obbligatorio e funzione cautelare, perché diretta a garantire la conservazione della resutilizzata per commettere la violazione, al fine di rendere possibile l’attuazione della sanzione accessoria della confisca.