28 Ottobre 2020 Viene prorogato il pagamento dei contributi del mese di novembre per tutti i datori di lavoro la cui attività è stata chiusa o ridotta con il Dpcm del 24 ottobre. La proroga al 30 aprile 2021, introdotta dal decreto Rilancio, riguarda esclusivamente le imposte sui redditi e non anche i versamenti contributivi INPS. n. 149/2020 Allegato 1. si tratta di datori di lavoro privati che devono versare i contributi o i debiti contributivi in scadenza a novembre 2020. Scade il 30 novembre 2020 il versamento del secondo acconto 2020 dei contributi IVS e Gestione separata INPS. N.B. Arrivano i chiarimenti Inps, con messaggio n. 1374 del 25 marzo 2020, circa la proroga per la validità del DURC e la sospensione degli adempimenti e dei versamenti contributivi a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, disposte dal Decreto “Cura Italia”. Tra le misure previste nel Decreto Ristori, vi è anche la sospensione dei versamenti dei contributi Inps dovuti per il mese di novembre 2020 in favore dei datori di lavoro dei dei settori interessati dalle restrizioni e chiusure del D.P.C.M. 128 del 12.11.2020, tolta dal sito internet), corregge, in materia di sospensione del versamento dei contributi in scadenza nel mese di novembre 2020, gli errori e fornisce ulteriori istruzioni operative.. Non solo contributi a fondo perduto ma anche una ulteriore proroga delle scadenze fiscali, per dare … sospensione contributi inps maggio 2020 – i beneficiari La proroga dei contributi del decreto liquidità e del decreto rilancio non è stata indistintamente concessa a tutti. Analogamente, il rinvio al 16 marzo 2021 non opera rispetto al termine per il pagamento dei contributi previdenziali, sospesi in riferimento al Comune di Lampedusa e Linosa, fissato al 21 dicembre 2020. Il 29 giugno 2020 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.P.C.M. Proroga versamenti imposte e contributi al 30 aprile 2021 15 Novembre 2020 Il governo ha prorogato il termine per ¡l versamento del secondo acconto di imposte e contributi (Irpef, Irap, addizionali, imposta sostitutiva, cedoLare secca, contributi Inps artigiani commercianti, gestione separata etc,) dal 30.11.2020 al 30.04.2021. I beneficiari della proroga sono nello specifico le imprese che hanno domicilio fiscale, sede legale ed operativa in … L’INPS, con il messaggio 24 giugno 2020, n. 2584, ha illustrato la tutela riconosciuta ai lavoratori dipendenti dei settori privato e pubblico in condizione di particolare fragilità. Per rendere ancor più intricato il perimetro dei requisiti richiesti, nell’ambito della nuova proroga di ritenute Irpef, IVA e contributi INPS di dicembre 2020, per la verifica del calo di fatturato si sta invece pensando di considerare il mese di novembre 2020 rispetto allo stesso mese del 2019. Stampa questo articolo. Contributi INPS senza proroga: il 16 novembre 2020 è la scadenza della terza rata dei contributi fissi dovuti dai titolari di partita IVA iscritti alla gestione separata artigiani e commercianti. Gli artigiani e i commercianti oltre a versare i contributi fissi saranno chiamati entro il 30 novembre 2020 a pagare il secondo acconto dei contributi eccedenti il minimale. L’INPS, con la circolare 129 del 13.11.2020 (che ha sostituito la circ. Il decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149, pubblicato nella gazzetta Ufficiale n. 279 del 9 novembre 2020 ed entrato in vigore il 9 novembre 2020, dispone all’articolo 21, ai commi 1 e 2: “1. Segnalate da Inps e riprese dal Ministero del Lavoro alcune nuove indicazioni in merito alle misure di sostegno per aziende e lavoratori in emergenza Covid-19.Sono: il messaggio n. 4718 del 15 dicembre 2020 ripreso dal Ministero del Lavoro il 16 dicembre riporta indicazioni per la domanda online di congedo Covid-19 in caso di quarantena scolastica figlio convivente minore di 14 anni. Dal decreto di agosto si continuano a ricevere, come riporta trendonline.com, proroghe per i lavoratori che si sono ritrovati a casa e con i pagamenti in ritardo. Contributi INPS artigiani e commercianti, la scadenza della terza rata dei contributi fissi è ancorata alla data del 16 novembre 2020. La scadenza del 16 novembre della terza rata dei contributi fissi Inps dovuti da artigiani e commercianti è stata sospesa con il decreto Ristori Bis. Proponiamo una guida all'adempimento previdenziale in questo complesso anno 2020, puntiamo il mouse anche sulla compilazione del quadro RR del modello Redditi 2020 e calcolo dell'acconto di produttori assicurativi di terzo e quarto gruppo e affittacamere. Edizione di lunedì 23 Novembre 2020 ... Il secondo acconto per l’anno 2020 dei contributi alla gestione ... alla Gestione Separata Inps la proroga al 30.04.2021 prevista dal D.L. Tale proroga si riferisce unicamente alle imposte sui redditi, pertanto l’acconto dei contributi eccedenti il reddito minimale dovrai comunque versarlo entro il 30 novembre 2020. ... Intanto l’Inps annuncia i pagamenti Naspi di ottobre entro il 10 novembre. Naspi 2020 proroga saltata nel decreto ristori. L’art. Non c’è la proroga del termine per pagare la terza rata dei contributi fissi dovuti sul minimale di reddito. La proroga riguarda le partite IVA con attività sospese, per effetto del DPCM del 3 novembre 2020, le attività di ristorazione nelle zone rosse o arancioni, le imprese che esercitano attività di cui all’allegato 2 del decreto Ristori-bis nelle zone rosse così come ad agenzie di … A spazzare via i dubbi sorti dopo la pubblicazione del decreto Ristori bis è la circolare pubblicata dall’Inps il 13 novembre 2020 (Circolare numero 129 del 13-11-2020) e […] Attenzione ai criteri di ammissibilità alla proroga. Lunedi c'e' la scadenza inps artigiani e commercianti.Io sono artigiano e non si capisce niente.Cioè il decreto è poco chiaro.Sembra che solo aziende con dipendenti abbiano la proroga … I beneficiari sono coloro che dimostrano di avere come attività prevalente una tra quelle che appartengono ai codici ATECO presenti nel D.L. INPS: nuova CU2020 per 128.000 beneficiari di prestazioni previdenziali ... 11 Novembre 2020. Per i datori di lavoro che operano in zone rosse e che esercitano attività di cui all’allegato 2, è sospesa la scadenza di contributi e premi INAIL del 16 novembre 2020. Ne da' notizia l'Inps nella Circolare numero 35/2020 con la quale l'ente di previdenza recepisce la proroga contenuta nell'ultima legge di bilancio (art. Inps, dal 10 novembre le nuove domande per il Reddito di emergenza - ItaliaOggi.it. Proroga scadenze fiscali novembre 2020, novità Dl Ristori bis. >> Contributi Inps sospesi: versamenti il 31 luglio e 16 settembre 2020 Contributi Inps sospesi: le novità del Decreto Agosto. Il Decreto ristori ha previsto la due ulteriori mensilità, per i mesi di novembre e dicembre 2020. I pagamenti sospesi devono essere effettuati, senza sanzioni e interessi: in unica soluzione entro il 16 marzo 2021; Contributi Inps artigiani e commercianti: confermata la scadenza di oggi, 16 novembre 2020. Novembre: contributi Inps sospesi ... (INPS) entro il 30 novembre 2020 tramite modello di domanda predisposto dal medesimo Istituto e presentato secondo le modalità ... proroga al 1° aprile 2021 Il Decreto Risrori-bis allarga la platea dei soggetti che possono fruire della proroga della seconda rata degli acconti di imposta sui redditi e dell’IRAP già in vigore a seguito del Decreto Agosto. Tale articolo dispone che: 27 giugno 2020 che ha stabilito la proroga dal 30 giugno al 20 luglio 2020 dei versamenti delle imposte per i soggetti che esercitano attività economiche per le quali sono stati approvati gli indici sintetici di affidabilità fiscali (ISA). Contributi INPS artigiani e commercianti: per chi scatta la proroga a marzo 11 Novembre 2020 Il Decreto Ristori prima e il Ristori Bis dopo, hanno disposto la sospensione dei versamenti contributivi in scadenza anovembre 2020, comprese le rate in scadenza nello stesso mese relative a rateazioni di debiti concesse dall’INPS. Le suddette categorie di contribuenti dovranno provvedere al versamento dei contributi entro il 16 marzo 2021 , … ... lavoratori dello spettacolo con almeno 30 contributi giornalieri nel 2019 e con un reddito derivante non superiore a 50.000 euro; Contributi Inps novembre: sospensione per zona gialla, arancione e rossa. Inps con il messaggio 9 novembre 2020 n. 4157 informa sulla proroga al 15 ottobre del termine previsto per la tutela riconosciuta, ai sensi del comma 2 dell’articolo 26 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, ai lavoratori dipendenti dei settori privato e pubblico in condizione di particolare fragilità. 1, co. 473 ln 160/2019). Per capire perché la proroga al 10 dicembre vale anche per i contributi INPS eccedenti il minimale è necessario richiamare l’art.18 comma 4 del D.Lgs 471/1997. Non c’è, attualmente, un rinvio del termine di versamento […] Con la circolare 14 dicembre 2020, n. 145, l’INPS fornisce le indicazioni sulla nuova sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali che scadono a dicembre 2020.Il decreto-legge 30 novembre 2020, n. 157 (decreto Ristori-quater), per far fronte all’emergenza epidemiologica da Covid-19, ha infatti previsto la proroga dei versamenti. Contributi Inps artigiani e commercianti: confermata la scadenza di oggi, 16 novembre 2020. ... La scadenza per la presentazione delle domande è stata prorogata al 18 dicembre 2020 dal 30 novembre 2020. Non c’è la proroga del termine per pagare la terza rata dei contributi fissi dovuti sul minimale di reddito. Altri 100 milioni con la Legge di Bilancio, Bonus bancomat 2020: come funziona? Proroga domanda Covid Inps.